One key to drafting a winning fantasy football team is to construct a roster with as much depth as possible at almost every position.To accomplish this goal, you need to have a firm grasp of the talent at each position relative to the other positions across the entire player pool. Latavius Murray Jerseys People new to fantasy football often think that because there are so few elite quarterbacks, and they are among the highest scoring players in the fantasy game, that they need to pick a top quarterback early in their draft to build a strong foundation for the rest of the team. Experienced fantasy owners know that Amari Cooper Jerseys you can wait until later in the draft to pick a quarterback. Most leagues require just one starting quarterback, and the majority award just 4 points for a touchdown pass. Meanwhile, you typically start two Charles Woodson Jerseys or three running backs and an equal number of wide receivers – and those positions are awarded 6 points for each touchdown reception or run. Derek Carr Jerseys Therefore, wide receivers and running backs are chosen earlier, the pool of available players shrinks much faster at those positions and there are enough viable starting quarterbacks available even if you wait until later into Khalil Mack Jerseys the draft to choose one.Quarterbacks will dominate the overall scoring one way or another, but it really isn't about getting the most points out of the position. This approach changes slightly in leagues that award 6 points for a touchdown pass. You'll need to adjust your draft strategy to take quarterbacks just a bit earlier. However, in leagues that require two starting quarterbacks, you must change your approach to draft your quarterbacks much earlier, ideally to have both safely squared away by the end of the fourth round. You'll need to do that because the demand for talent will be that much higher with the available pool being much smaller.

Home Tariffe

5 x 1000

Attività strumentali

Chi è online

 57 visitatori online

Contatore visite


Visite di oggi:0
Visite mensili:0
Visite totali:173087

 

CORRISPETTIVO DEL SERVIZIO

Le rette dei servizi residenziali e semi-residenziali sono determinate, per quanto sia possibile, secondo il criterio della copertura dei costi di gestione e tenuto conto delle entrate di bilancio.

Per gli utenti paganti in proprio esse sono fissate con deliberazione del Consiglio di Amministrazione e vengono  aggiornate annualmente in base all’indice ISTAT nazionale dei prezzi al consumo. Le  rette per gli utenti assistiti dai Comuni, invece, sono determinate in base alle convenzioni stipulate con gli enti comunali .In relazione agli utenti paganti in proprio, l’ammontare della retta per ogni singolo ospite scaturisce dal punteggio globale della valutazione multidimensionale effettuata dall’equipe multiprofessionale dell’Ente. Il corrispettivo per i servizi di Centro diurno e di assistenza domiciliare è stabilito dal Consiglio di Amministrazione con tariffario specifico, anch’esso adeguato annualmente in base all’aumento Istat.

1.  Con decorrenza  01/01/2013 le rette giornaliere di ricovero per gli ospiti paganti in proprio sono state determinate nelle seguenti misure:

a)   per soggetti autosufficienti  Euro 42,76 ( camera singola : maggiorazione del 10% - €  4,28 );             

b)   per specifici servizi erogati per l’attività del Centro Diurno saranno applicate le tariffe   di cui  l’allegato A);

c)    per i servizi erogati ad anziani e inabili assistiti a domicilio saranno applicate le tariffe di cui all’allegato B);

 

2.   Per le giornate di assenza sarà detratta a partire dal quarto giorno la quota giornaliera relativa al vitto;

 

3.  E' confermata la facoltà di accordare facilitazioni e riduzioni  nel pagamento delle rette  a norma dell’art. 14 del vigente Regolamento di gestione dei servizi socio assistenziali residenziali e semiresidenziali e di cui all’allegato C);

 

4.  A norma dell’art. 12 del vigente regolamento rubricato: “Integrazione per le condizioni di non autosufficienza ”, “In relazione agli utenti con retta a carico proprio, alla retta-base prevista per le persone autosufficienti viene aggiunta un’integrazione graduale per le condizioni di non autosufficienza (in base a 17 profili di autonomia), che può variare da un importo minimo € 3,00 fino a un importo massimo € 10,00. Per le giornate di assenza  non è dovuta alcuna integrazione della retta dagli utenti solventi in proprio”, si applica la tabella di cui all’allegato D);

 

5.  Si conferma,  per eventuali ricoveri a carattere temporaneo e diurno, la misura della retta  pari al 60% di quella fissata per il ricovero a tempo pieno;

 

6. Per la disciplina della  “ retta personalizzata “ di cui all’’art. 11 del regolamento si applica la tabella di cui all’allegato E).

Di seguito si riportano le tabelle delle tariffe applicate:

 

 Allegato A (scarica qui)

Allegato B (scarica qui)

Allegato C (scaricaqui)

Allegato D (scarica qui)

Allegato E (scarica qui)

AVVISO

 

News

AVVISO URGENTE

Manifestazione di interesse per reclutamento Educatori professionali con partita iva, contratto di lavoro autonomo fino al 31/12/2017.

 
AVVISO URGENTE

Manifestazione d'interesse per reclutamento Infermieri professionali con partita iva, contratto di lavoro autonomo fino al 31/12/2017.

 
Esito Infermiere Professionale

esito infermiere professionale

 
Esiti Procedure Comparative

Esito Educatore Professionale

Esito Educatore Professionale/Mediatore Culturale

 
AVVISO

Si comunica che sulla Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana num. 6 del 26/05/2017 sarà pubblicato l'avviso di procedura comparativa per la formazione di un albo Fisioterapisti al quale attingere per il conferimento di incarichi con rapporto libero professionale ex art. 2222 c.c.

DOMANDA

DISCIPLINARE

ALLEGATO 1

ALLEGATO A

 

 

 

 

 

Organico OIV

Organico 2015-2017

Codice univoco IPA

UF2LNM

Amministrazione Trasparente

Albo Pretorio

Accesso utente


Ricordami