Home Tariffe

 

CORRISPETTIVO DEL SERVIZIO

Le rette dei servizi residenziali e semi-residenziali sono determinate, per quanto sia possibile, secondo il criterio della copertura dei costi di gestione e tenuto conto delle entrate di bilancio.

Per gli utenti paganti in proprio esse sono fissate con deliberazione del Consiglio di Amministrazione e vengono  aggiornate annualmente in base all’indice ISTAT nazionale dei prezzi al consumo. Le  rette per gli utenti assistiti dai Comuni, invece, sono determinate in base alle convenzioni stipulate con gli enti comunali .In relazione agli utenti paganti in proprio, l’ammontare della retta per ogni singolo ospite scaturisce dal punteggio globale della valutazione multidimensionale effettuata dall’equipe multiprofessionale dell’Ente. Il corrispettivo per i servizi di Centro diurno e di assistenza domiciliare è stabilito dal Consiglio di Amministrazione con tariffario specifico, anch’esso adeguato annualmente in base all’aumento Istat.

1.  Con decorrenza  01/01/2013 le rette giornaliere di ricovero per gli ospiti paganti in proprio sono state determinate nelle seguenti misure:

a)   per soggetti autosufficienti  Euro 42,76 ( camera singola : maggiorazione del 10% - €  4,28 );             

b)   per specifici servizi erogati per l’attività del Centro Diurno saranno applicate le tariffe   di cui  l’allegato A);

c)    per i servizi erogati ad anziani e inabili assistiti a domicilio saranno applicate le tariffe di cui all’allegato B);

 

2.   Per le giornate di assenza sarà detratta a partire dal quarto giorno la quota giornaliera relativa al vitto;

 

3.  E' confermata la facoltà di accordare facilitazioni e riduzioni  nel pagamento delle rette  a norma dell’art. 14 del vigente Regolamento di gestione dei servizi socio assistenziali residenziali e semiresidenziali e di cui all’allegato C);

 

4.  A norma dell’art. 12 del vigente regolamento rubricato: “Integrazione per le condizioni di non autosufficienza ”, “In relazione agli utenti con retta a carico proprio, alla retta-base prevista per le persone autosufficienti viene aggiunta un’integrazione graduale per le condizioni di non autosufficienza (in base a 17 profili di autonomia), che può variare da un importo minimo € 3,00 fino a un importo massimo € 10,00. Per le giornate di assenza  non è dovuta alcuna integrazione della retta dagli utenti solventi in proprio”, si applica la tabella di cui all’allegato D);

 

5.  Si conferma,  per eventuali ricoveri a carattere temporaneo e diurno, la misura della retta  pari al 60% di quella fissata per il ricovero a tempo pieno;

 

6. Per la disciplina della  “ retta personalizzata “ di cui all’’art. 11 del regolamento si applica la tabella di cui all’allegato E).

Di seguito si riportano le tabelle delle tariffe applicate:

 

 Allegato A (scarica qui)

Allegato B (scarica qui)

Allegato C (scaricaqui)

Allegato D (scarica qui)

Allegato E (scarica qui)

AVVISO